0

Il Sistema Sanitario Tedesco

Il Sistema Sanitario Tedesco

La Germania possiede un sistema sanitario elaborato e pensato abbastanza bene per coprire qualsiasi fascia lavorativa e esigenza sanitaria. In Germania avere un assicurazione che provvede al pagamento dei medici e alle cure mediche è obbligatorio per tutti quelli che hanno la residenza sul territorio tedesco.
 
Per chi lavora il contributo assicurativo viene detratto dallo stipendio, più o meno la metà del contributo viene pagato da noi stessi mentre l’altra metà del contributo è a carico del datore di lavoro. Il contributo minimo viene stabilito in base allo stipendio, ma non toglie niente al servizio rispetto a chi ha una paga superiore e di conseguenza paga un contributo maggiore. Ci sono alcuni mestieri dove è richiesto un’assicurazione privata, cioè non avendo uno stipendio fisso e prestabilito, i liberi professionisti oppure possessori di partita iva devono procurarsi un’assicurazione privata dove di solito il contributo è maggiore e di conseguenza anche il servizio è superiore. Ma per ora rimaniamo su quello obbligatoria per i lavoratori ordinari.

Come menzionato prima l’assicurazione sanitaria è obbligatoria per chi risiede in Germania, ciò non dipende dal fatto che si lavori o no o si abbia la cittadinanza tedesca, basta che si abbia una residenza su territorio tedesco. Di solito una volta firmato il contratto di lavoro, se ne occupa il reparto delle risorse umane dell’azienda a mettersi in contatto con l’assicurazione e assicurare il nuovo entrato, la maggior parte delle aziende hanno degli accordi con le aziende assicurative, ma se il lavoratore lo richiede può essere anche essere assicurato con un’azienda assicurativa diversa da quella che collabora con l’azienda per cui lavorerà.

Sono per legge previste delle cure mediche di base, quelle che si ritiene indispensabili per la salute dell’assicurato. Cioè interventi dentistici, ricoveri in ospedale e così via.

Ogni assicurazione richiede però per sostenere le spese in caso di malattia all’ assicurato un minimo di prevenzione obbligatoria se si vogliono le cure pagate in caso di malattia. E’ previsto come prevenzione il controllo dentistico ogni 6 mesi, per le donne l’ecografia al seno ogni anno dopo una certa età e così via; solo così chi è assicurato si garantisce l’eventuale cura medica in caso di malattia a spese dell’assicurazione. Un sistema perfetto insomma.

Bisogna informarsi con la propria assicurazione sulle prevenzioni previste dal contratto assicurativo. Questo più o meno dal lato teorico.

Dal lato pratico vuol dire che: dopo che il contratto con la casa assicuratrice è andato a buon fine, a casa vi arriva la vostra ‘tessera sanitaria’, con il vostro nome e cognome, una vostra foto e il vostro numero associato alla vostra assicurazione. Con questa tessera potete andare da un qualsiasi medico, studio che potete scegliere voi stessi e che non vi viene assegnato obbligatoriamente, la segretaria del vostro studio medico striscia la vostra tessere come una carta di credito per vedere le vostre informazioni riguardanti l’assicurazione e il gioco è fatto. Tutto qui, e non dovrete pagare niente all’atto pratico e, dopo la vostra visita, lo studio medico manderà il conto alla vostra assicurazione senza coinvolgervi nelle questioni finanziarie.

Fino a quando l’intervento medico non riguarda tocchi estetici o di altra natura non strettamente necessari per la vostra salute, non dovrete preoccuparvi di pagare il dentista o il medico di famiglia, perchè già lo pagate tramite il contributo tolto dalla busta paga ogni mese. Anche per chi non ha il lavoro l’assicurazione è obbligatoria, in questo caso provvede lo stato stesso a fornire il contributo alla casa assicuratrice se il paziente risulta ufficialmente disoccupato.

La condizione decisiva è la residenza, ma ottenere una residenza in Germania senza avere un lavoro effettivamente non è facile, ed in ogni caso come in ogni altro stato Schengen la presenza per ottenere la residenza sul territorio deve essere giustificata (tramite contratto di lavoro, visto specifico o permesso di soggiorno).


(Il Sistema Sanitario Tedesco – Vivere in Germania)

Ti potrebbe anche interessare

vivere in Germania

vivere in Germania

Lascia un commento